Scopri i 3 problemi che affliggono ogni donna in menopausa e sbarazzatene una volta per tutte

La menopausa ti spaventa?
Il tuo umore è come una molla senza sosta?
Hai le caldane, sei aumentata di peso e ti senti gonfia come un pallone?

Immagina come sarebbe la tua vita se la menopausa non fosse per te un problema e tu ti sentissi bella e attraente esattamente come 10 anni fa.

Ti sarà capitato decine di volte di sentire le tue amiche parlare dei terribili disagi che si provano quando si entra in menopausa. 
Questo pensiero è come un martello nella tua testa e sei convinta che anche tu ti ritroverai ad avere queste spiacevoli sensazioni.

Ecco i 3 problemi che affliggono ogni donna in menopausa:
1. Avere le vampate mentre sei in mezzo alla gente
2. Guardarti allo specchio e non riuscire ad infilarti nemmeno i pantaloni che indossavi l’anno prima
3. Avere l’autostima a terra, perché il tuo corpo non sembra più reagire come 10 anni fa.

Per non parlare del tuo umore che è diventato un vero problema. Non ti senti mai a posto: un giorno sei la persona più contenta del mondo e il giorno dopo cadi nella depressione più totale. Così, senza spiegazione. Sei diventata troppo sensibile e non riesci più a gestire questi sbalzi improvvisi.

Questo ti spaventa e tutto ad un tratto è come se ti sentissi strappare via ingiustamente la tua femminilità, il tuo sentirti donna
Improvvisamente ti guardi allo specchio e non ti riconosci più: cosa sono quelle gambe gonfie e piene di ritenzione e cellulite? E quella pancia? Com’è possibile, io la pancia non ce l’ho mai avuta!

Sì, perché tra gli “effetti collaterali” della menopausa c’è anche l’aumento di peso.
Improvvisamente sei costretta a comprare jeans di una o due taglie più grandi di quelle che hai sempre portato o addirittura indossare la tuta e le maglie attillate che ti potevi permettere fino a qualche anno fa, ora sono lì piegate nel cassetto dell’armadio e non hai il coraggio di riprovarle.
Hai paura di vedere come ti stanno. Hai paura di dover ammettere che hai preso qualche altro chilo in più.

Capisco la tua frustrazione nel guardarti allo specchio e non riconoscere più l’immagine che vedi riflessa. 
Ti capisco perché situazioni simili le ho già sentite tante volte. Ho visto donne soffrire perché convinte di dover rinunciare per sempre alla loro femminilità.

Ho visto donne incredule di fronte al loro corpo che cambiava di giorno in giorno. Ma ho visto anche donne impaurite e rassegnate trasformarsi in donne determinate e agguerrite che non avevano nessuna intenzione di rinunciare al loro “essere donna”.

Vuoi tornare indietro di almeno 10 anni?
Vuoi riprenderti la tua femminilità e il tuo sentirti donna?
Vuoi guardarti allo specchio e piacerti di nuovo?

Devi farlo in primis per te stessa. Per sentirti bene con il tuo corpo. Vuoi tornare ad avere autostima e sicurezza in te stessa. Ma vuoi farlo anche per le persone che ti stanno intorno: tuo marito, la tua famiglia.

Con tutte quelle paranoie e quei problemi che ti fai non sei più tu. Dov’è finita la donna sorridente e sempre positiva di qualche anno prima? Quella che trascinava tutti dietro a se con il suo buon umore?

Uno dei più grandi errori che facciamo è –non reagire- di fronte ai cambiamenti e questo purtroppo ci porta a trascurarci. Crediamo di non poter più fare niente e subiamo il cambiamento. Siamo noi le prime a non credere più in noi stesse.

Come puoi pensare di cambiare la tua realtà che non ti soddisfa se sei passiva e invece di prenderti cura di te passi il tuo tempo prezioso solo ed esclusivamente ad accontentare gli altri? 
Va bene prendersi cura degli altri, per carità, ma non dimenticarti che devi pensare prima a te stessa. Come puoi dare il massimo agli altri se tu sei la prima a trascurarti? Come una macchina per funzionare ha bisogno della benzina, tu hai bisogno di ritagliarti del tempo per il tuo benessere.

Il mio consiglio per te oggi è quello di provare a vedere le cose da un’altra prospettiva
Invece di pensare “ecco, questa è l’ennesima giornata in cui mi sento stanca e senza energie. Non ho stimoli, il mio umore è a terra” prova a fare qualcosa che ti piace, che ti rende felice e immagina come ti vedrebbero le persone intorno a te se ti vedessero così positiva. Si stupirebbero? Ti cercherebbero? Le tue amiche, le altre donne, ti invidierebbero se tu invece della solita nube carica d’acqua pronta ad esplodere avessi intorno a te un’insolita luce abbagliante?

Anche tu come Catia, una donna di 50 anni, puoi trovare la forza di affrontare la menopausa attivamente. 
Prima la menopausa la spaventava, poi ha deciso che era più forte di lei. Che mai e poi mai avrebbe rinunciato a quello che era e a quello che poteva ancora essere. Così si è rimboccata le maniche e si è rimpossessata del suo corpo, del suo umore e della sua energia, la stessa che aveva prima di affacciarsi a quel “nuovo cambiamento”.

Come Catia, anche altre donne hanno deciso di dedicarsi del tempo approcciando un Metodo sicuro e garantito nel tempo basato sul totale rispetto del corpo.

Ecco la foto di Catia che ha deciso di riprendere in mano il suo corpo e cambiare stile di vita e liberarsi una volta per tutte delle terribili e odiose sensazioni della menopausa.

Catia ha perso 10 kg e 18 cm, si sente più leggera ed energica, ha ritrovato la sua femminilità e riesce ad indossare i suoi jeans preferiti. Le caldane sono solo un brutto ricordo.

È felice e si sente sicura di se. Tutti le fanno i complimenti per il suo cambiamento.

Se anche tu vuoi ottenere i risultati strepitosi di Catia non perdere altro tempo! Agisci ora partendo da qui:

Clicca sul link qui sotto e scarica il Report gratuito “I 7 errori che non ti fanno avere le Gambe Leggere come una Piuma”!

metodogambeleggere.it/report/

Sentiti leggera come una piuma!

A presto,
Jenny

Scrivi una risposta

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

10 − 5 =