SE SEI DEMORALIZZATA PERCHÉ CREDI CHE ORMAI SIA TROPPO TARDI, LEGGI QUI!

– È iniziata la bella stagione e tu invece di essere felice, sei demoralizzata perché non ti senti assolutamente pronta?

– Ogni settimana ti prometti di iniziare a fare qualcosa, ma poi finisci sempre per rimandare?

– In questo momento vorresti avere la bacchetta magica della Fata Turchina e con un “BIDIDIBODIDIBU” avere il corpo dei tuoi sogni?

Lo so come fai.
La mattina prima di vestirti o la sera, prima di dormire, ti guardi allo specchio, quello grande che hai in camera, dove ti puoi vedere tutta intera e inizi ad “analizzarti” dalla testa ai piedi.
Quale migliore occasione per criticare quelle parti del tuo corpo che butteresti direttamente nel cestino, se solo potessi?

Si, fai proprio così: inizi a guardarti e afferri quasi con rifiuto quella ciccetta di troppo che vedi nelle braccia. Vuoi metterti quella bella camicetta, ma niente. Nemmeno quest’anno!  
Scendi un pò e arrivi alla pancia “Ma quanto è gonfia!” Il bottone a malapena si chiude e appena ti siedi, ti sembra di esplodere.

Continui e fissi lo sguardo sulle tue gambe. Ahhhh quello è proprio il tuo punto debole!

Non puoi fare a meno di notare quella maledetta ritenzione mista a cellulite! Delle parti sono proprio più molli e flaccide e altre sono dure e doloranti con una forma ondulata e deforme.

Per non parlare poi del fatto che le senti spesso gonfie e pesanti e quando ti togli i pantaloni hai una trama fittissima che ti segna la pelle e la maggior parte delle volte che ti tocchi le gambe ti fanno pure male!

Quanto ti da fastidio guardarti allo specchio e vederti così. Proprio ora poi che ti guardi intorno e vedi le altre donne scoprire le gambe. Si, le vedi indossare le gonne o addirittura i vestiti.

Vorresti farlo anche tu, ma proprio non te la senti. Non sei a tuo agio e hai paura di essere giudicata.

Così preferisci continuare con i tuoi bei pantaloni un po’ “lenti” – fino a quando il tempo te lo permetterà ovviamente. Sai benissimo che prima o poi sarai costretta a scoprirle, quelle gambe, se non vuoi letteralmente “morire di caldo”.

Solo a pensarci ti viene l’ansia. Inizi a sudare e dopo esserti, passami il termine, “cazziata” abbastanza, cerchi tempestivamente una soluzione per “rimetterti in riga”.

Ma niente, qualche secondo e sei da capo.
Sei invasa dai sensi di colpa e continui a prendertela con te stessa dicendo “Ma perché non ci ho pensato prima, ormai è troppo tardi!”.

Ok, fermati un secondo. Continuare a piangere sul latte versato non cambierà le cose, anzi.
Quel che è fatto è fatto e, aimè, non hanno ancora inventato la macchina del tempo quindi, non puoi tornare indietro.

“Ecco, lo sapevo, non c’è una soluzione. Sono costretta a tenermi questo corpo che non mi piace almeno fino all’estate prossima”, piagnucola sottovoce la tua vocina interna.

Ne sei proprio sicura?

Ho una notizia da darti: NON È COSI.

“Cosa intendi Jenny?”

Te lo spiego subito: l’aspetto del tuo corpo è il risultato di quello che hai fatto nella tua vita fino ad oggi.

Ora, ragioniamoci un attimo insieme: prendertela con te stessa e maledire il giorno in cui
– potevi mangiare meglio
– potevi fare un po’ di movimento
– potevi iniziare un percorso di trattamenti

ma non lo hai fatto, non ti aiuta a cambiare la realtà. 

Non puoi neanche aspettare di trovare la crema magica da 600€ che nel giro di una settimana trasforma la tua pelle o il macchinario di ultima generazione che in 2 sedute stravolge le tue forme.

Mi dispiace dirtelo, ma la scorciatoia non è una soluzione. Sarebbe un investimento completamente inutile.

Vedresti (forse) qualche miglioramento subito, ma ti assicuro che in pochissime settimane torneresti al punto di partenza e sprofonderesti in una crisi profonda. E io non voglio proprio che questo accada.

Ecco perché . . . lascia perdere creme e cremine, macchinari all’ultima moda e concentrati su di te.

Quello che devi fare è cambiare il tuo stile di vita.

Non ti sto dicendo di stravolgere le tue abitudini. Non è nelle mie intenzioni spaventarti.

Quello che ti consiglio è di iniziare dalle piccole cose. Comincia a cambiare qualche piccola abitudine sbagliata: sostituisci la barretta di metà mattina con un bel frutto; bevi 3 o 4 bicchieri d’acqua in più al giorno; la sera, quando arrivi a casa, invece di spaparanzarti sul divano, fai almeno una mezzoretta di camminata, parliamoci chiaro questa ti serve per tenere attiva la circolazione e basta!

Non solo: fai qualcosa che fino ad oggi non hai mai fatto.

Di cosa sto parlando?

Ad esempio, inizia a fare trattamenti in Istituto.

Forse in passato lo hai già fatto: ti sei affidata ad un centro estetico e hai comprato un pacchetto di trattamenti.

Ti aspettavi di vedere il tuo corpo cambiare, seduta dopo seduta, ma aimè sei rimasta completamente uguale.

Così hai deciso di lasciar perdere quella strada e di provare altre alternative.

Ti capisco.
Se non hai ottenuto nessun risultato hai fatto bene a smettere.

Lasciami però togliere una curiosità:

Il centro in cui sei andata

– era specializzato nel risolvere il tuo problema?
– ti ha proposto un programma di trattamenti fatto su misura per te?
– ha monitorato di volta in volta i cambiamenti del tuo corpo?

Se la tua risposta è “no”, è assolutamente normale che tu sia uscita delusa da quell’esperienza.

I trattamenti sono davvero efficaci solo se
– fatti utilizzando le tecniche manuali più potenti per modellare il corpo rispettando le sue fasi al fine di risolvere esclusivamente il tuo problema
– sono studiati e creati su misura per te, in base alle tue esigenze e agli obiettivi che desideri raggiungere
– i risultati che ottieni vengono monitorati costantemente.

Solo così, fare i trattamenti in Istituto ha un senso.

Con questo articolo, non voglio farti la ramanzina e ripeterti quanto è importante seguire uno stile di vita sano e corretto. Se è un po’ che mi segui questo lo sai già.

Non vorrai mica ritrovarti in futuro con le gambe che sembrano un formaggio Emmenthal?

Quello che ci tengo a dirti è che non è mai troppo tardi per prendersi cura del proprio corpo.

Tutto dipende da te, dal tuo atteggiamento, dalla voglia che hai di metterti in gioco e soprattutto da quanto vuoi cambiare.

Se lo desideri davvero, puoi farlo. In che modo?

Puoi stare più attenta a quello che mangi, fare qualche passeggiata e decidere di iniziare un percorso di trattamenti in un Istituto che sia specializzato e che ti segua per farti ottenere davvero il corpo che sogni.

Ricorda di fare tutte queste cose e ricorda di farle insieme. Non ha senso fare attività fisica e iniziare un percorso di trattamenti, se appena arrivi a casa ti sfondi di schifezze.

Non funzionerebbe.

Hai idea degli enormi risultati che puoi ottenere seguendo questi consigli?

Vedi il tuo corpo cambiare: ti vedi più bella, più snella e di conseguenza inizi a sentirti più femminile e più sicura di te.
Ti senti più leggera, energica e sei più sorridente.

No, non è troppo tardi!

Se senti le gambe gonfie e pesanti e guadandoti allo specchio vedi delle zone che proprio non ti piacciono,

non aspettare altro tempo, clicca sul link QUI sotto e scopri cosa ho pensato per te!

metodogambeleggere.it

 

Ti aspetto!
Jenny

iWell Estetica – Via Laghi, 69/7, Faenza, 48018 (RA) – Tel. 0546 697516

Tags:  

Scrivi una risposta

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

tre × due =