LE 5 CAUSE CHE TI FANNO SENTIRE GONFIA COME UN PESCE PALLA

Ho voluto usare la metafora “gonfia come un pesce palla”, perché identifica perfettamente la sensazione che hai dopo le feste, i gonfiori sono aumentati la sensazione di pesantezza è al limite e il tuo corpo è completamente infiammato.

Lo so hai mangiato cibi molto salati e a forza di mangiarli ti hanno creato anche qualche intolleranza, il tuo sistema circolatorio si è fermato, hai male alle gambe e ti sei presa qualche bel medicinale antiinfiammatorio per il dolore e alla fine i tuoi reni e il tuo fegato che già non lavoravano bene prima, adesso sono completamente pieni di tossine da smaltire.

Te ne parlo oggi che siamo a fine Febbraio perché se no quest’estate ti ritrovi completamente intasata e con il caldo il tuo corpo trattiene le tossine e ingolfa il tuo sistema linfatico, facendoti sembrare un pesce palla, non vorrai mica andare in spiaggia rotolando!

Non parliamo poi del fatto che è veramente faticoso riattivare il metabolismo e con il caldo trattieni ancora di più i liquidi e le tue sensazioni peggiorano notevolmente.

Il tuo corpo ha bisogno di eliminare le tossine e lo fa grazie alla sudorazione perché permette di tenere una giusta temperatura interna non infiammando ma raffreddando e attivando il tuo motore metabolico.
Disperdere e far fluire i liquidi soprattutto quando è caldo è fondamentale per non creare ristagno.

La ritenzione idrica ti fa sentire a disagio, ti appesantisce la figura e contribuisce a creare sovrappeso, ma è una risposta che il tuo corpo da ad uno stress metabolico, infatti anche la cellulite è la soluzione che il tuo corpo da quando il tessuto connettivo non riesce più a smaltire le scorie che da molto tempo non riescono ad essere ripulite.

Questo processo si autoalimenta perché il tuo corpo da priorità al nutrimento invece che alla pulizia dei tessuti, eliminare i liquidi che ristagnano avrà una serie di vantaggi positivi sia sulla tua salute sia sul tuo aspetto estetico.

Ecco le 5 cause che ti fanno sentire gonfia come un pesce palla e ti impediscono di sentirti leggera come una piuma:

✔️ ALIMENTAZIONE SCORRETTA
Le abitudini scorrette che hai a tavola, il consumo eccessivo di sale ma anche di zucchero peggiorano la ritenzione idrica e l’accumulo di tossine, favorendo anche un aumento del grasso che a sua volta crea ristagno, se hai una dieta molto ricca di carboidrati ti si alza il livello di insulina e peggiora l’espulsione del sodio, inoltre se hai intolleranze o allergie possono peggiorare le sensazioni di gonfiore.

La reazione che ha il tuo organismo a questi sintomi è quello di produrre istamina che a sua volta provoca ritenzione idrica e gonfiore.

Se soffri già di ritenzione e sovrappeso e ti metti a dieta stretta il tuo corpo reagisce andando in modalità risparmio, brucia meno e accumula grasso che è a stretto contatto con la ritenzione.

✔️ DISTURBI CIRCOLATORI
Se il tuo sistema venoso non ha le capacità di compiere il proprio lavoro lascia nei tessuti materiali di scarto che poi si infiltrano e stagnano nei tessuti.

I tuoi capillari così non hanno permeabilità e aprono la strada al travaso di liquidi dal circolo alle zone vicine. Una buona circolazione è fondamentale per dare nutrimento ai tuoi muscoli che sono il tuo più potente brucia-grassi.

Il tuo sistema circolatorio ha bisogno di essere aiutato da quello linfatico che ha la funzione di raccogliere le tossine che il flusso venoso non è in grado di fare, inoltre la linfa è influenzata dagli ormoni e se hai un eccesso di tossine o il ciclo diventa più densa e non ti dreni.

La tua linfa si muove grazie ai muscoli ecco perché se ci si muove si favorisce il drenaggio delle gambe.

✔️ SEDENTARIETÁ
Se vuoi drenare naturalmente le tossine nella parte bassa del corpo, è necessario muoversi cioè non parcheggiare difronte ai negozi o prendere sempre l’ascensore ma diventare un po’ più attivi.

Nel piede hai una pompa che spinge verso l’alto la linfa e il sangue venoso ricco di scorie e di liquidi di scarto, se stai troppo seduta peggiori la ritenzione e poi ti troverai in sovrappeso.

✔️ FARMACI
Purtroppo se prendi farmaci come i cortisonici, gli antinfiammatori, i contraccettivi e assumi antibiotici hanno come controindicazione la ritenzione idrica e quindi intasano i tuoi organi e non ti permettono di smaltire le tossine e rendono così più faticoso il drenaggio dei liquidi.

Anche i diuretici non ti risolvono il problema, ti danno solo un sollievo momentaneo perché non agiscono sulla causa della ritenzione per cui ti torna nel giro di poco tempo.

✔️ STRESS
Lo stress psicologico è uno di quei fattori che non devi trascurare, il cortisolo l’ormone dello stress ti fa aumentare di peso e ti influenza la ritenzione.

Il problema è che se lo stress diventa cronico, il livello di questi ormoni resta alto e più sei sottopressione e più mangi per compensare la tensione ed alla fine ti peggiora anche la circolazione.

Ti ho parlato in modo chiaro delle cause che ti fanno sentire gonfia, se sei una mia cliente sai che sono l’unica a Faenza specializzata nei trattamenti corpo e il mio Istituto ha l’obiettivo di risolvere questo fastidioso inestetismo: LA RITENZIONE.

Sono l’unica che vuole farti ottenere il massimo dei risultati e far partire alla grande il tuo metabolismo.
Gennaio è il momento giusto per il tuo cambiamento mi aspetto che parti alla grande con i tuoi trattamenti.

Se non sei una mia cliente e non vuoi quest’estate ritrovarti a rotolare in spiaggia, vieni subito a trattare il tuo corpo!

A presto!
Sentiti leggera come una piuma
La tua consulente, Jenny Corelli

P.S.
Ho un regalo per te!
Clicca qui e scarica il Report Gratuito!

Tags:  

Scrivi una risposta

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

12 + quattro =